Гемблинг копирайтинг на итальянском: Raise e Re-Raise in Poker: Sempre Fondamentale Rilanciare

Poker

Пример гемблинг копирайтинга на итальянском написан носителем языка, который сам давно играет в покер и даже выступает на покерных турнирах.

Он прекрасно знает эту игру и может создавать экспертный контент на данную тему.

Nel poker essere aggressivi è praticamente una necessità. Bisogna però comprendere quando sia il caso di farlo e quando invece si debba essere più cauti. La grande differenza tra un giocatore “aggressive” ed un buon giocatore “aggressive” sta proprio nella selezione dei momenti nei quali è buona cosa puntare forte rilanciando e quando invece si comprende di essere indietro e che il nostro avversario non mollerà e quindi si riesce a faldare una mano, anche discreta.

In molti pensano che per vincere nel poker si necessiti sempre di essere il più aggressivo o quello che vince più mani di tutti, la realtà è spesso molto differente e vi accorgerete con il tempo che passerà ed acquisendo esperienza che molto spesso un Fold fatto al momento giusto può valere quanto o forse anche più di un grande raise. A volte minimizzare le perdite è la base per costruire dei grandi colpi nelle mani successive. Non siate sempre ansiosi di rilanciare e cercate sempre di studiare ogni mano e ovviamente ogni singolo avversario per comprenderne i comportamenti.

Il Raise nel poker è fondamentale e il primo consiglio che si può dare ad un giocatore che non abbia molta esperienza al tavolo da gioco è quello di “raisare” (pre-flop) quando si decide di entrare in una mano. Ovviamente non è un must e bisognerebbe sempre valutare la posizione dalla quale si gioca, ma una volta che decidiate di giocare è sempre meglio dimostrare forza (qualsiasi siano le vostre carte in mano) e soprattutto fare una selezione dei giocatori che vorranno venire a vedere il Flop. In questo modo diminuiranno in modo importante le probabilità di vedere un Flop con 5 o 6 giocatori che vadano “a pesca.”

Il Raise serve anche a comprendere come stia messo un giocatore dopo il Flop. Per esempio se pensiate stia facendo una Continuation Bet potrete rilanciare di 3 o 4 volte la sua puntata e farlo andare via senza molti indugi. Ovviamente questo implica una grande lettura da vostra parte e lo potrete fare solamente dopo aver acquisito un po’ di esperienza e conoscendo i comportamenti del vostro avversario. Ricordatevi sempre che farsi vedere forti al tavolo è il miglior modo per non farsi rubare dei piatti sotto il naso.

Entriamo ora nella fase più complessa del gioco, ossia rilanciare dopo che un giocatore a sua volta aveva deciso di “raisare.” Solitamente quando un giocatore rilancia si da per scontato che abbia un buon punto, ma in realtà non è sempre così. A volte si rilancia (come detto) per comprendere a che punto stia l’avversario o perché lo si pensa debole (come punteggio in mano o a livello psicologico). Nel caso pensiate che il vostro avversario vi rilanci senza un punto particolarmente forte, o vi sentite molto forti potrete effettuare un re-raise e vederlo andare via o investire molte chips per venire a vedere la vostra puntata.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.