Opzioni binarie: fare trading con supporti e resistenze

Пример копирайтинга на итальянском языке. Статья написана итальянкой, проживающей в Кунео. Тематика: торговля бинарными опционами.

Prima di cimentarti in qualsiasi movimento di borsa, una buona strategia, solida e già testata, può essere l’inizio di una lunga e proficua professione nel trading online. Le opzioni binarie sono un mondo fantastico e semplice, ma possono celare qualche pericolo se non affrontate come si deve. Ed incappare in qualche perdita sostanziosa può accadere sia al neofita ma anche ad un analista esperto ed affermato, se, per prima cosa, non si è testata una valida strategia con la quale affrontare i movimenti del mercato.

Le tattiche per arricchirsi con le opzioni binarie vengono tramandate sia da ‘guru a guru’, che tra simpatizzanti della borsa; di fatto, però, sono alla portata di chiunque navighi in po’ in rete. L’importante è non confondersi e non travisare le mosse da compiere.

Non esiste in assoluto una strategia ‘buona’ ed un’altra ‘meno buona’, perché tutto viaggia attorno al tempo dedicato al trading, al tipo di asset, al deposito iniziale, ai bonus offerti, alle scadenze e ai soldi investiti in ogni singola operazione.

Un buon investimento può anche basarsi solamente su alcuni ‘limiti’ virtuali inseriti all’interno di un grafico, che coinvolga un certo numero di giornate di borsa. Si tratta di un’analisi di base, ma che viene utilizzata da moltissimi trader in tutto il mondo, che si arricchiscono giorno per giorno. Siccome la caratteristica peculiare delle opzioni binarie è proprio la semplicità di comprensione anche per chi non è avvezzo alla materia, anche le sue strategie, le più usate, sono davvero ‘basiche’, ma portano all’80% di casi di successo.

Capire a fondo il concetto di supporti e resistenze è a dir poco necessario per un trader, in quanto potrebbe significare una vera e propria vittoria finanziaria, oppure una sconfitta totale. E per non far parte della seconda categoria… meglio documentarsi a fondo.

Parliamo dei supporti e delle resistenze: cosa sono

Un modo molto semplice per tenere d’occhio le fluttuazioni di mercato e le tendenze della giornata è quello di tracciare sul proprio grafico (scegliendo un broker di tutto rispetto, la piattaforma stessa dovrebbe proporti simili analisi in modo automatizzato) dei limiti fissati tra un intervallo di valori.

Si chiameranno ‘Supporti’ le linee che delimitano i punti più bassi toccati dal prezzo, e ‘Resistenze’ i limiti che toccano i punti più alti.

Osservando i valori dell’asset prescelto, si noterà che a volte possono avvicinarsi a queste linee, in basso o in alto del grafico. Quindi potrebbero presentarsi diversi scenari:

  • Quando il valore dell’asset si avvicina o ‘buca’ un supporto, dall’alto verso il basso, potrebbe trattarsi sia di un rimbalzo, ovvero i movimenti di prezzo successivi tenderanno al rialzo con la formazione di una nuova tendenza (quadro che solitamente si verifica), oppure continuare la loro corsa verso la vecchia tendenza (al ribasso – evento che accade di rado)
  • Quando il prezzo ‘buca’ dal basso verso l’alto una resistenza, ci può essere un ribalzo successivo che vedrà il valore scendere (cambio di tendenza – più frequente), oppure una forte corsa con tendenza rialzista (evento più raro)

Come investire nelle opzioni binarie con supporti e resistenze

Passiamo alla parte pratica:

  • Quando un prezzo ‘buca’ un supporto, nel 70-75% dei casi, i movimenti successivi porteranno ad un rialzo dei prezzi; ecco perché, in questi casi, il trader dovrebbe acquistare un’opzione di tipo CALL (rialzista)
  • Quando un prezzo supera una resistenza, molto probabilmente la tendenza successiva sarà di tipo ribassista; ecco il momento ideale per acquistare un’opzione di tipo PUT (al ribasso)

Esiste anche un’altra possibilità, in questi casi. L’investitore potrebbe attendere qualche istante in più, per osservare l’andamento dei valori. Potrebbe infatti capitare, anche se si tratta come già detto di un evento statisticamente più raro, che i prezzi buchino in supporto oppure una resistenza, per proseguire verso la stessa tendenza e, con il tempo, formare una nuova linea di resistenza o di supporto.

Qualche consiglio per stare tranquilli

Se sei un principiante, il consiglio migliore è quello di affidarti ad un broker serio e professionale, che sia riconosciuto da tuo Paese e che ne segua le leggi. Valuta sempre a chi affidi il tuo denaro; inizia con un conto di tipo Demo per testare la tua strategia, e solo dopo aver ben compreso l’iter da seguire, utilizza dei soldi veri. Ricorda di non investire mai più del 5% del capitale totale depositato presso il tuo broker di fiducia, onde evitare perdite ingenti e dannose.

Puoi seguire questa semplice tattica di base, di facile comprensione, per poi passare ad altre leggermente più complesse. Puoi documentarti cercando in rete oppure tramite i tutorial messi a disposizione da tante piattaforme online.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.